s f o g o

20030724

Deflagra si scuote si squarcia la vibrante sensazione di quell’istante.
E’ racchiuso tutto in un alito di vento
Si spoglia di foglie e si copre di lucidi pavimenti.
Ora è svanito il mio osceno pensiero ?
Non so se come ieri sara’ piu’ vero!
Sono in attesa di nuovi cambiamenti nel mio eterno ritorno, sono cose che vanno vengono e non sempre aprono gli occhi, a volte …
… si dileguano solo i pensieri.
Viaggi dentro il mondo d’Efesto io ogni giorno ci vado e poi torno, …forse.
In me’ c’e’, in me’ vive, in me’ lui si scuote e si dimena , solo l’anima bianca lo incatena sotto le spoglie mortali di azioni che paiono esser costellate da stelle animali.
Sguscio tra i pensieri e il mondo esiste come ieri, la sofferenza incute timore e a volte incute orrore ma in me v’e’ solo la curiosita’ d’una scimmia demoniaca che salta qua’ e la’ .
Statemi lontano vestali che soltanto voi potete patire l’azione di noi animali.
Sono uno strano essere che sconvolge l’assioma della natura.
In me’ c’e’ un tumore che sale e pian piano scaccia il pensiero umano.
Sono salito direttamente dal luogo oscuro che riposa in me’ e ogni tanto faccio capolino e spingo i pensieri oltre la mesta presenza del divino esser amante e non sono piu’ titubante.
L’unica cosa che peggio puo esser della mia liberazione e’ la mia assoluta prigionia.
Io senza lei non esisto e con lei mi bilancio, sono oscuro in presenza del suo splendore e nulla in assenza dell’ombra che mi dona.
L’anima e’ duale e doppia , senza il demone non puo’ esistere l’angelo.
L’uomo e’ duale e doppio e solo cosi’ io sono completo.

scritto da Luca
Commenti: Posta un commento
non posso tenermi tutto dentro

It was

a moment

sfogaTI:
@
www.flickr.com
This is a Flickr badge showing public photos from soulsacrifire. Make your own badge here.
Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons License.